• 25 luglio 2018

    'Al mare i nostri ragazzi ritrovano un forte senso di libertà

    La coordinatrice Tagliavia del Centro diurno OSA 'Minenna' di Latina spiega le attività estive e gli obiettivi

    Giornate al mare per i ragazzi del Centro diurno 'Salvatore Minenna' di Latina

    Gli assistiti del Centro diurno 'Salvatore Minenna' di Latina gestito da OSA stanno trascorrendo le giornate di sole al mare accompagnati dagli operatori della Cooperativa. Un’esperienza che piace molto ai ragazzi che sono stati accolti con ospitalità e professionalità all’interno dello stabilimento 'Pietro il Pescatore' a Latina. Stesso divertimento per gli ospiti del Centro di via Mugilla che, in gruppi da tre, seguiti da altrettanti operatori, tutti i giorni si recano in spiaggia.

     

    “Il mare oltre a dare un inestimabile senso di libertà - ci spiega la coordinatrice della struttura Ilaria - è in grado di abbattere le barriere e far vivere anche ai nostri assistiti la quotidianità come tutti gli altri”.

     

    Sono tante le attività all'aria aperta in cui gli utenti sono impegnati durante la giornata, come giochi sulla spiaggia e in acqua. Inoltre durante le passeggiate alcuni ragazzi raccolgono le conchiglie che poi dipingono in sede.

     

    "Quando siamo al Centro, oltre al laboratorio di arte offriamo ai nostri ragazzi esperienze differenti come il laboratorio di cucina - ha proseguito Tagliavia - in cui preparano dolci e biscotti sperimentando insieme, attraverso il cibo, cosa significa lavorare in gruppo. E poi dedichiamo molto spazio alle attività teatrali con il laboratorio dedicato. Infatti gli ospiti sono già impegnati nelle prove del prossimo spettacolo teatrale 'Alice nel paese delle meraviglie' che andrà in scena il 3 dicembre in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità insieme agli altri due Centri OSA della provincia pontina.”