• 21 giugno 2019

    'La salute è PreziOSA', la prevenzione al centro

    In occasione dell’Assemblea Generale sarà effettuato un check-up gratuito di base ai soci

    'La Salute è PreziOSA', la prevenzione al centro

    Sensibilizzare i soci OSA sul loro stato di salute e sull’importanza della prevenzione, favorire l’integrazione tra differenti figure professionali all’interno della Cooperativa, sviluppare lo spirito di collaborazione e il senso di appartenenza, migliorare il welfare aziendale offrendo un servizio mirato che mette al centro dell’attenzione le persone. Sono questi gli obiettivi del progetto di salute e sicurezza “La salute è PreziOSA” che vedrà la sua prima fase operativa giovedì 27 Giugno, in occasione dell’Assemblea Generale della Cooperativa.

     

    DOVE E QUANDO. Di fronte all’Auditorium del Santuario del Divino Amore, luogo scelto per l’appuntamento assembleare conclusivo del 2019, le due unità mobili di Nontiscordardimé - il servizio che collabora con i propri mezzi all’iniziativa - effettueranno, a partire dalle ore 15.30 e fino alle 18.00, un check up gratuito di base per monitorare lo stato di salute dei soci, dei loro familiari o di quanti vorranno sottoporsi ai controlli.

     

    COME. In particolare, sarà possibile eseguire direttamente a bordo gli esami relativi a pressione arteriosa, HGT glicemia, colesterolo, trigliceridi, saturazione O2 e frequenza cardiaca dopo aver compilato una breve scheda anamnestica utile alla refertazione. L’équipe a bordo delle unità mobili sarà composta da medici e infermieri volontari. I risultati degli esami saranno disponibili al termine della visita o via e-mail. Successivamente gli aderenti all’iniziativa potranno compilare un questionario online relativo al progetto.

     

    LA PREVENZIONE AL CENTRO. Il progetto “La salute è PreziOSA”, coordinato dal Servizio Prevenzione e Protezione di OSA e supportato dalla Direzione Aziendale, Direzione Sanitaria e dal gruppo SA8000, nasce dalla proposta di Kinga Szkop e Giovanna Russo, che da anni lavorano all’interno del servizio sanitario HIV della Cooperativa. Impegnate nel testare il funzionamento di kit destinati alla rilevazione di alcuni parametri su colleghi volontari della sede di via Vallerotonda, le socie hanno riscontrato un immediato ed entusiastico consenso.

     

    UN RISULTATO INASPETTATO. “Con stupore - raccontano - abbiamo appreso che alcuni dei nostri colleghi non controllano la pressione o non eseguono esami del sangue da molto tempo. In questa occasione, qualcuno si è accorto che i suoi valori di colesterolo o glicemia non erano ottimali e che forse era giusto rivolgere maggiore attenzione alla propria salute. Paradossalmente, proprio noi che ci prendiamo cura della salute delle altre persone, dimentichiamo di monitorare la nostra”.Il gap in termini di prevenzione è dettato da diversi fattori. “Spesso i ritmi di vita e di lavoro impediscono a molti di controllare la propria salute, inoltre alcuni esami non sono previsti dalla normativa sulla sorveglianza sanitaria obbligatoria nei confronti del personale amministrativo”.

     

    OBIETTIVI FUTURI “La salute è preziOSA” mira dunque a proporre uno strumento agile di prevenzione primaria. L’obiettivo di questa prima fase operativa del progetto è quello di avviare un’attività di promozione della salute all’interno della grande comunità della Cooperativa OSA. Appuntamento a giovedì 27 Giugno.