• 05-09-2019

    A Settembre riparte Nontiscordardimé Senior

    Il Progetto realizzato da OSA diffonde a Roma la buona prassi per tutelare la salute degli anziani

    Riprendono, dopo la pausa estiva, le attività di Nontiscordardimé Senior, il progetto di prevenzione e assistenza rivolto agli anziani fragili delle periferie romane, avviato nel 2015 e realizzato dalla Cooperativa OSA in collaborazione con il Policlinico Gemelli, l’Università Cattolica di Roma e il Vicariato con il sostegno della Banca del Credito Cooperativo e del Fondo Sviluppo di Confcooperative.

     

    Martedì scorso, 3 settembre 2019, il coloratissimo ambulatorio mobile 'donato da Papa Francesco attraverso l’Obolo di San Pietro’ (come recita una scritta posta sulla fiancata del mezzo, ndr) ha fatto visita alla parrocchia di S. Elisabetta e Zaccaria nel popoloso quartiere di Prima Porta, quadrante nord della Capitale. In programma numerose visite di controllo rivolte ad anziani in particolari situazioni di disagio sociale, con i quali i medici geriatri del Policlinico Gemelli hanno concordato un programma diagnostico e di cura.

     

    Da quest’anno infatti il progetto Nontiscordardimé Senior, grazie alla preziosa opera di monitoraggio dei volontari nelle 22 parrocchie aderenti, ha affinato il proprio raggio di azione. Oltre agli appuntamenti informativi di prevenzione, aperti alla cittadinanza e alle visite di controllo svolte dai medici specialisti a bordo del camper, l’attività si concentrerà ulteriormente a migliorare la presa in carico con l’obiettivo di seguire nel tempo quel gran numero di persone sole e bisognose che per ragioni varie non hanno avuto accesso alle cure e all’assistenza sanitaria.

     

    In totale nel mese di settembre sono previsti 14 interventi dell’unità mobile in altrettante parrocchie delle periferie. Portonaccio (mercoledì 11 settembre), Torre Spaccata (giovedì 12 settembre) e Ottavia (venerdì 13 settembre) i quartieri che saranno raggiunti la prossima settimana. Le visite di controllo a bordo camper si effettuano dalle ore 9,30 alle 13,00.

     

     

    Per saperne di più, visita il sito del Progetto e scarica il programma delle attività