• 30 gennaio 2018

    Alla Residenza Mesagne è iniziato il laboratorio di dizione

    Un'occasione per preparare lo spettacolo teatrale di aprile ma anche un importante momento di integrazione

    Alla Residenza Mesagne è iniziato il laboratorio di dizione

    Si scrive dizione ma si legge integrazione. Contemporaneamente al laboratorio di teatro alla Residenza Mesagne è partito anche il laboratorio di dizione.

     

    “L'obiettivo principale – si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook della struttura OSA in provincia di Brindisi - è specializzare gli ospiti che stanno preparando lo spettacolo teatrale alla pronuncia più corretta delle parti recitate, ma il laboratorio di dizione si è arricchito di emozioni grazie alla presenza dei minori migranti richiedenti asilo politico ospitati dallo SPRAR, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, gestito dalla Cooperativa Oasi”.

     

    Così la preparazione per lo spettacolo teatrale che ad aprile vedrà in scena ancora una volta alcuni ospiti e operatori della RSSA è diventata un'occasione per mettere in relazione tra loro persone, generazioni e culture diverse.

     

    “Un gruppo di ragazzi che, approfittando degli insegnamenti del volontario dell’associazione sportiva dilettantistica Demetra, Francesco D'Apolito, e della cura delle educatrici delle RSSA Villa Bianca e Casa Melissa, stanno migliorando la pronuncia dell’italiano. Ed è così che la preparazione dello spettacolo teatrale, che vedrà la prima nel mese di aprile, è diventata l’occasione per uno scambio tra generazioni e culture differenti”.  

     

    Fonte: Pagina Facebook RSSA Mesagne