• 29 marzo 2017

    Alla RSA Bellagio torna '12 mete curiose per menti avventurose'

    Gli ospiti della struttura gestita da OSA alla scoperta delle tradizioni culturali e culinarie della Romania

    Il materiale dedicato alla Romania distribuito agli ospiti della RSA Bellagio

    Torna alla Residenza Bellagio l'appuntamento con “12 mete curiose per menti avventurose”, il progetto nato per far conoscere agli ospiti della struttura gestita dalla Cooperativa OSA le tradizioni, gli usi, i costumi, la lingua e le abitudini culturali e alimentari dei diversi paesi del mondo. Una volta al mese, i nonni compiono un viaggio ideale in Europa e nel resto del globo “accompagnati” dalle educatrici della RSA. Dopo la scoperta della Spagna lo scorso 17 febbraio, il secondo appuntamento è stato dedicato alla Romania.

     

    I nonni hanno imparato a conoscere le caratteristiche generali del paese dell'est Europa, dal modo di salutare alle tradizioni. Alcuni partecipanti hanno anche raccontato la loro esperienza in terra romena, spiegando agli altri quando hanno avuto, in passato, l'opportunità di visitare questa nazione.

     

    A seguire i nonni della Residenza hanno anche assaggiato i piatti tipici della cucina della Romania con il menù studiato dalla dietista della struttura, Manuela Milani, e offerto dalla Fabbro spa, azienda che si occupa della ristorazione nella RSA. Per tutti mousse di melanzane con crostini di pane, involtino di verza con carne servito su polenta tostata, fagioli in umido e macedonia.