• 6 Dicembre 2013

    Arriva il freddo, dal Ministero della Salute una guida per proteggersii

    Per anziani, malati e disabili, il freddo eccessivo pu costituire una seria minaccia dalla salute

    Il Ministero della Salute ha stilato una lista di 11 semplici consigli per proteggersi dal freddo eccessivo, in arrivo nel periodo invernale. Una comoda guida indirizzata a tutte quelle categorie di persone che per la loro condizione sono esposte maggiormente ai rischi legate all’abbassarsi delle temperature. Parliamo di anzianipersone con disabilità e malati come cardiopatici, soggetti affetti da patologie respiratorie croniche o altre malattie croniche come diabete, malattie della tiroide e artrite.

    Semplici regole, a volte di buon senso, spesso ignorate nella vita di tutti i giorni ma che in molti casi possono fare la differenza. In casa, ad esempio, si raccomanda di mantenere una temperatura intorno ai 20-22 gradi, umidificando opportunamente gli ambienti. Attenzione inoltre a porte e finestre, ridurre gli spifferi con materiale isolante mantiene calda l’abitazione, senza sprechi di energia.

    Evitare di uscire nelle ore più fredde della giornata, poi, è un’ottima regola soprattutto per chi soffre di malattie cardiovascolari o respiratorie. In ogni caso è bene coprirsi appropriatamente, anche se si deve affrontare un lungo viaggio in auto, e fare attenzione agli sbalzi di temperatura nei passaggi da ambienti caldi ad ambienti freddi e viceversa. Infine un mito da sfatare: gli alcolici non aiutano contro il freddo ma al contrario favoriscono la dispersione del calore prodotto dal corpo. Piuttosto è meglio assumere regolarmente pasti e bevande calde. 

    Dal Ministero, inoltre, la raccomandazione a stare sempre in contatto con anziani che vivono da soli. Parenti, amici o anche i vicini di casa verifichino che queste persone abbiano cibo e medicinali necessari. Allo stesso modo, si raccomanda a tutti di segnalare ai servizi sociali l’eventuale presenza di clochard o persone in difficoltà in strada, per poter intervenire tempestivamente.