• 01-10-2019

    Cammina, che te passa

    A ottobre Nontiscordardimé Senior sperimenta una nuova tipologia di prevenzione: gli anziani coinvolti in gite e percorsi salutari in città

    I volontari dell’Associazione Mamá OSA protagonisti dei ‘Gruppi di Cammino’

    Parte da Prima Porta il tour dell’ambulatorio mobile di Nontiscordardimé Senior previsto per questo mese di ottobre 2019.

    Il progetto di prevenzione socio-sanitaria promosso dalla Cooperativa OSA aiuta a Roma gli anziani fragili delle periferie, coinvolgendo la rete delle parrocchie.

     

    Il primo appuntamento è in programma oggi, martedì 1 ottobre 2019, presso la parrocchia di S.S. Elisabetta e Zaccaria in via Sulbiate a Prima Porta, nel quadrante nord della Capitale.

    Gli anziani che hanno necessità di essere visitati, e per questo sono stati contattati dai volontari di riferimento, potranno completare o avviare i propri percorsi di salute, grazie alla presenza a bordo di un camper parcheggiato nel cortile della parrocchia, di una équipe medico-infermieristica specializzata del Policlinico Gemelli e della Cooperativa OSA a loro completa disposizione per un consulto.

     

    Questo mese sono previste alcune novità che arricchiranno il novero di azioni di questo progetto avviato nel 2015.

    Si tratta di nuove attività di socializzazione con l’obiettivo di implementare la rete di contatto tra le persone e vincere l’isolamento e la solitudine, una delle cause principali che spesso spingono gli anziani a disinteressarsi del proprio stato di salute.

     

    “Oltre alle ormai tradizionali visite di prevenzione a bordo dei nostri ambulatori mobili – ci racconta la dottoressa Alice Corsaro, medico e responsabile OSA del Progetto – in alcune realtà territoriali della periferia stiamo cercando di sperimentare una nuova forma di promozione della salute. L’idea è quella di abbinare il movimento e lo stimolo intellettuale con la conoscenza e la diffusione di uno stile di vita attivo, organizzando gruppi per fare passeggiate e trascorrere pomeriggi insieme. Si tratta dei ‘Gruppi di Cammino’, interventi efficaci, sostenibili e basati su evidenze scientifiche; essi prevedono che un gruppo di cittadini si ritrovi per camminare insieme lungo un percorso prestabilito.

    Passeggiare in città, raggiungendo luoghi di interesse storico e artistico, oppure parchi e aree verdi guidati da un ‘Capo passeggiata’ cioè una figura alla ‘pari’ che fa parte della comunità, ma è stata formata nella gestione del gruppo ed è anche in grado di informare tutti i partecipanti all’iniziativa sui benefici del vivere sano, anche suggerendo loro come riconoscere per tempo le più diffuse patologie che li possono riguardare, può significare infatti un modo semplice e diretto per mantenersi in forma, praticando appunto una salutare attività fisica.”, conclude la dottoressa Corsaro.

     

    Gruppi di Cammino. Tramite l’Associazione ‘Mamá OSA’, che riunisce gran parte dei volontari del Progetto Nontiscordadimé Senior verranno avviati in via sperimentale tre gruppi di cammino nei territori dei Municipi X, VI e IV coinvolgendo anche le associazioni di promozione sociale, i centri anziani e i servizi sanitari e sociali presenti sul territorio. Il mese di ottobre sarà dedicato alla implementazione della rete territoriale e alla presentazione dei gruppi in incontri pubblici i giorni 9,10 e 14 ottobre 2019, rispettivamente presso le parrocchie di Santa Maria Consolatrice, Santa Maria Regina Mundi e San Carlo da Sezze. A tutti i partecipanti ai gruppi verranno offerte l'iscrizione all'associazione Mamá OSA con la relativa copertura assicurativa e le visite mediche di controllo.

     

    OTTOBRE 2019: gli appuntamenti dell’unità mobile. In totale nel mese di ottobre sono previsti 17 interventi in altrettante parrocchie delle periferie. Le visite di controllo a bordo camper si effettuano dalle ore 9,30 alle 13,00.

     

    Per saperne di più scarica qui il pdf con il programma completo