• 9 febbraio 2016

    Carnevale, grande festa a Bellagio e Mesagne

    Sfilate e musica nella RSA gestita da OSA in Lombardia, ballo in maschera a Villa Bianca e Casa Melissa

    Alcuni scatti delle feste di Carnevale andate in scena ieri a Bellagio e Mesagne

    In occasione del Carnevale la Residenza Bellagio e le RSSA Villa Bianca e Casa Melissa si sono “vestite a festa”, ieri pomeriggio, per far vivere un momento di condivisione e divertimento a tutti gli assistiti.

     

    BELLAGIO. Alla Residenza Bellagio è andata in scena la coloratissima sfilata di mascherine che ha visto come protagonisti principali i bambini della scuola dell'infanzia “Fioroni Casate” di Bellagio. I piccoli, accompagnati dalle insegnanti e dai genitori, hanno incontrato gli assistiti, facendo festa insieme a loro. Un'occasione per i bimbi e per “i nonni” per raccontare e farsi raccontare il Carnevale in un divertente “scambio generazionale”. Gli ospiti della Residenza Sanitaria Assistenziale gestita da OSA hanno indossato le maschere e i piccoli travestimenti realizzati durante i laboratori di Carnevale, con l'aiuto di animatrici e operatori utilizzando materiali di recupero. Il pomeriggio di festa è stato allietato dalla musica dal vivo del cantante Carlo Gilardoni e da una merenda speciale a base di “chiacchiere”, il dolce tipico di Carnevale. Oltre alla musica, c'è stato spazio per momenti di svago con il gioco della pentolaccia, che ha coinvolto tutti i partecipanti in una spassosa caccia a caramelle, dolciumi e piccoli oggetti. Come in occasione delle festività natalizie o di altre ricorrenze, la Residenza Bellagio ha poi “indossato” l'abito della festa. Nella hall, infatti, è stato sistemato il carro carnevalesco costruito con cartapesta e colla dagli ospiti in collaborazione con le educatrici Carmelina e Patrizia.

     

    MESAGNE. Quello di ieri è stato un giorno di festa anche per gli ospiti di Villa Bianca e Casa Melissa, le due Residenze Sanitarie Socio Assistenziali che la Cooperativa OSA gestisce a Mesagne, in provincia di Brindisi. Nel pomeriggio si è svolto un divertentissimo ballo in maschera, accompagnato da giochi, musica, mascherine, scherzi e travestimenti. A tutti i partecipanti è stata offerta una merenda golosa a base di “chiacchiere” che ha contribuito a rendere ancora più piacevole la festa. Gli appuntamenti per Carnevale proseguiranno poi nella prima domenica di Quaresima. È infatti in programma un altro pomeriggio di festa con il tradizionale gioco della pentolaccia. Lo scopo del gioco è semplice e divertente: gli ospiti, bendati e armati di bastoni, devono rompere le pignate, realizzate con la cartapesta, per vincere dolci e piccoli regali. Il programma di Carnevale a Villa Bianca e Casa Melissa ha visto poi gli assistiti delle due strutture partecipare, nei giorni scorsi, alla suggestiva sfilata del Carnevale mesagnese. “Abbiamo organizzato piccoli gruppi per l'uscita – spiega Jenny Delli Santi, animatrice di Villa Bianca – gli ospiti si sono lasciati coinvolgere nel Carnevale di Mesagne ed hanno avuto la possibilità di toccare i carri e di divertirsi durante la sfilata. Inoltre, siamo stati invitati dall'associazione Ex Aequo di Oria e, in occasione della XXIV Giornata nazionale del Malato, il prossimo 11 febbraio, uniremo la celebrazione liturgica ad un momento di festa e di giochi per tutti. Sempre giovedì 11 febbraio, Don Massimo, il parroco di Sant'Antonio da Padova, celebrerà qui in struttura la Santa Messa alle ore 10.30”.