• 1 agosto 2016

    Casa Melissa al Paratorneo dei Rioni di Oria

    Si è svolta domenica la terza edizione della sfida medievale a cui hanno partecipato i ragazzi della RSSA Mesagne

    I ragazzi di Casa Melissa hanno partecipato al Paratorneo dei Rioni di Oria

    Si è svolta domenica scorsa presso l’Istituto dei Padri Rogazionisti ad Oria la terza edizione del Paratorneo dei Rioni, la sfida medievale dedicata ai diversamente abili organizzata dall’Associazione Ex Aequo. All’iniziativa hanno preso parte anche quattro ospiti di Casa Melissastruttura gestita dalla Cooperativa OSA a Mesagne. Maura, Patrizia, Enza e Maurizio sono entrati in campo con abiti medievali divenendo veri atleti e protagonisti della manifestazione simbolo della città federiciana.

     

    Al termine della gara è stato il Rione Castello a totalizzare il punteggio più alto vincendo di fatto il Palio 2016 realizzato per l’Associazione Ex Aequo da un artista locale, Silvano Mazza. A contribuire alla vittoria del Rione Castello è stata Maura De Santis che con la sua prestazione al tiro con l’arco ha portato in avanti nella classifica il rione a cui era stata affidata. Lunga, ma entusiasmante è stata la preparazione all’evento. Da fine giugno gli ospiti di Casa Melissa sono andati diverse volte ad Oria per esercitarsi.

     

    Il Paratorneo dei Rioni è stata un’ulteriore occasione per consolidare i rapporti di amicizia tra gli ospiti e gli operatori di Casa Melissa. I quattro atleti si sono voluti mettere in gioco per trovare nuovi obiettivi da raggiungere. Un percorso accompagnato dagli operatori che con professionalità e gentilezza vivono ogni giorno successi e difficoltà.

     

    “Sono orgogliosa di aver fatto parte del paratorneo dei rioni – ha postato su Facebook Maura de Santis a conclusione della manifestazione- e soprattutto orgogliosa di aver fatto arrivare primo il mio rione Castello con la mia disciplina del tiro con l’arco. Questa mia vittoria la dedico ad Antonella che era con me nel campo”.

     

    “Continuiamo a ricercare momenti come questi – ha dichiarato la direttrice amministrativa della RSSA Villa Bianca e Casa Melissa Mariella Iaia – perché siamo convinti del fatto che tutti hanno il diritto di avere le stesse emozioni. Per questo vogliamo ringraziare gli organizzatori e in particolare il primo cittadino di Oria Cosimo Ferretti per l’incoraggiamento e l’ausilio che ha dato alla nostra squadra”.

    Fonte: quimesagne.it