• 14 marzo 2018

    CRAP OASI OSA, alla scoperta dell'oro verde del Gargano

    Prossimo appuntamento con gli Antichi mestieri venerdž 16 marzo con un artigiano che realizza chitarre in legno

    I ragazzi della CRAP OASI OSA scoprono l'oro verde del Gargano

    Gli ospiti della CRAP OSA OASI hanno visitato l’Oleificio Fiorentino a Vico del Gargano grazie al progetto Antichi mestieri e tradizioni.
     

    “Francesca ci ha accompagnato e spiegato tutte le fasi della lavorazione delle olive, uno dei nostri prodotti tipici nominato appunto l’oro verde del Gargano”. Commentano così gli operatori OSA Eleonora e Michela presenti alla visita lo scorso 10 marzo.
     

    “Alla fine del tour abbiamo assaporato l'olio extra vergine d’oliva Cherie su un bel pezzo di paposcia vichese e i ragazzi hanno ricevuto una bottiglia d’olio. Sono stati molto contenti perché hanno potuto scoprire come può essere trasformata un’oliva e quanta pazienza e maestria ci siano dietro a questo millenario mestiere.”
     

    Il prossimo appuntamento è venerdì 16 marzo con un artigiano che realizza chitarre in legno.