• 17 giugno 2016

    Da chef, ai giochi all'aperto con gli animali alla caccia al tesoro

    Protagonisti i ragazzi del Cdd di Ferentino OSA che hanno vissuto un'allegra giornata nella Biofattoria Nonna Luisa

    I ragazzi del Centro diurno disabili OSA di Ferentino durante i giochi all'aria aperta

    È importante che ogni persona possa esprimere liberamente idee, sogni e pensieri, possa mettersi alla prova, fare esperienze diverse e relazionarsi con gli altri.
     

    Per questa ragione, durante l’anno, il programma di attività in cui sono impegnati i ragazzi del Centro diurno disabili (Cdd) "Luca Malancona" di Ferentino gestito da OSA è sempre molto ricco e variegato.
     

    Mercoledì 15 giugno, ad esempio, gli utenti del Cdd, accompagnati dagli operatori della Cooperativa, Sara, Stefania, Angela e Nicola, e dall'autista Carlo, hanno trascorso la giornata a contatto con la natura e con gli animali nella Fattoria biologica Nonna Luisa dove è possibile divertirsi svolgendo tante attività ricreative.

    “I ragazzi dopo aver preparato la pizza e averla infornata - ci racconta Alessandra Caciolo, coordinatrice del Centro - si sono dedicati ai giochi all’aria aperta divisi in piccoli gruppi. Hanno poi fatto una passeggiata a bordo di un calesse trainato da un pony e alla fine hanno partecipato ad una divertentissima caccia al tesoro organizzata nel campo da golf.
     

    È dal mese di aprile che stiamo frequentando questa struttura per dare la possibilità ai ragazzi di cimentarsi in laboratori che prevedano la scoperta delle piante e delle abitudini degli animali. Ormai sentono questo posto come casa loro. A fine giornata erano molto contenti ed entusiasti e non vedono l’ora di poter ripetere, ancora, questa bellissima esperienza che regala loro tante emozioni, permette loro di stare in compagnia e di potersi dedicare a quello che amano!”.