• 16 dicembre 2016

    Da nord a sud i migliori ospedali per la salute delle donne

    La classifica è stata stilata da Onda per favorire percorsi di prevenzione, diagnosi e cure

    Lista dei sette ospedali migliori che offrono servizi di eccellenza per la salute delle donne

    L'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) ha premiato a Milano, lo scorso 14 dicembre 2016, i sette ospedali che riescono a offrire servizi d'eccellenza per la cura di malattie cardiovascolari, diabete, sovrappeso e obesità: l'ospedale S. Croce di Cuneo, il Policlinico di Bari, l'Azienda ospedaliera universitaria Pisana, il Niguarda e l'Auxologico di Milano, il Palagi di Firenze e il Santo Spirito di Roma.
     

    La ricerca è stata condotta da Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e ha l'obiettivo di contribuire alla promozione di percorsi di prevenzione, diagnosi e cure declinati al femminile che tengano conto delle differenze genere-specifiche.
     

    “A parità di rischio cardiovascolare, le donne continuano a ricevere meno frequentemente terapie farmacologiche o comportamentali di prevenzione rispetto a quanto accade nella popolazione maschile in tutte le fasce d'età - sottolinea Francesca Merzagora, presidente di Onda-. Per questo motivo abbiamo deciso di realizzare sul tema diverse attività tra cui, quest'anno, il Concorso best-practise, coinvolgendo gli ospedali con il Bollino Rosa".
     

    Dal Libro bianco sulla salute della donna 2016, promosso da Onda, è emerso che le malattie cardiovascolari costituiscono la principale causa di mortalità e disabilità tra le donne over 50. Sono malattie che hanno un esordio posticipato di circa 10-15 anni rispetto agli uomini, ma si stima che il 55% delle donne morirà per malattie cardiovascolari contro il 43% degli uomini. Idem per il diabete, che costituisce l'ottava causa di morte tra gli uomini, mentre per il genere femminile rappresenta la sesta causa di decesso.

     

    (fonte: www.superabile.it)