• 2 Aprile 2014

    Giornata della Consapevolezza sull'autismo, Roma e New York insieme

    Un evento in contemporanea nelle due città per richiamare l'attenzione su questo disturbo

    Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo. Tra le numerose iniziative che celebrano l’evento in tutto il mondo una riguarda da vicino l’Italia. Si tratta della proiezione del documentario “Ochos pasos adelante” al Palazzo di Vetro dell’Onu, a New York, davanti a 193 delegazioni da tutto il mondo. Il film è stato girato in Argentina ma è opera di una giovane regista italianaSelene Colombo. Per l’occasione, l’opera verrà proiettata in contemporanea all’Auditorium del Massimo a Roma.

    L’evento italiano si chiamerà “Sette note per otto passi sull’autismo”, una serata di cinema e musica per sottolineare l’importanza della diagnosi precoce, fondamentale nei primi anni di vita per prendere provvedimenti e garantire migliori condizioni di vita delle persone autistiche. La serata inizierà alle 21.00 e i biglietti vanno dai 10 ai 20 euro. L’intero ricavato della serata andrà a favore di progetti di formazione degli operatori degli asili nido della capitale, per favorire la lettura tempestiva dei sintomi di questo disturbo.

    Sul palco dell’Auditorium del Massimo un cast d’eccezione: dal piano jazz di Danilo Rea al pop d’autore di Pier Cortese, dalla voce di Tosca al duo Forni-Graziano. A condurre la serata saranno Elisabetta Pellini eGianluca Nicoletti, autore del libro “Una notte ho sognato che parlavi”, dedicato al rapporto col propriofiglio autistico.

    In Italia si calcola che sono quasi 600 mila le famiglie con un componente affetto da autismo. Una patologia dalla diagnosi difficile, che può richiedere anche più di due anni prima di essere accertata.