• 21 febbraio 2017

    I ragazzi di Casa Melissa in scena al teatro comunale di Mesagne

    Da settimane alcuni ospiti e operatori della RSSA sono impegnati nelle prove del musical 'Oddio ho parlato con Dio!'

    Prove di teatro alla Residenza Mesagne

    Da settimane i ragazzi di Casa Melissa sono impegnati nelle prove del musical “Oddio ho parlato con Dio!”, spettacolo liberamente ispirato all'opera “Aggiungi un posto a tavola”, grande classico della commedia italiana. La rappresentazione andrà in scena il prossimo 26 marzo, alle ore 19.30, al teatro comunale di Mesagne. Alla Residenza che la Cooperativa OSA gestisce in provincia di Brindisi fervono i preparativi e gli ospiti, gli operatori e tutte le persone coinvolte nel musical stanno lavorando con entusiasmo a questo progetto. “Da tempo volevamo organizzare il laboratorio teatrale insieme ai ragazzi di Casa Melissa – racconta l'educatrice Francesca Molfetta, impegnata insieme alla collega Danila Di Savino nella buona riuscita dello spettacolo – il teatro è una cosa completamente nuova per noi e per loro e serve a lavorare sulle emozioni di tutti i partecipanti, sia dei ragazzi sia degli operatori della struttura che saranno in scena e che stanno affrontando questo percorso insieme ai nostri assistiti”.

     

    Un'esperienza che vuol dire soprattutto integrazione e condivisione. Sul palco, infatti, oltre ai ragazzi di Casa Melissa Maura, Viviana, Santina, Maurizio, Michele, Fernanda e Patrizia, ci saranno anche Loredana e Giuseppe, due ragazzi di Casa Valentina, una casa per la vita di Mesagne che spesso partecipa alle attività organizzate in struttura. Nel cast ci sono anche l'infermiere Cosimo Cellino, l'operatrice socio-sanitaria Cristina De Fazio, entrambi della RSSA, e Antonella, Nicola e Andrea, giovani interpreti coinvolti dal regista Gianluca Cervellera, entusiasta di lavorare allo spettacolo, e dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Demetra, che collabora fattivamente al laboratorio.

     

    Insomma, il progetto teatrale vede l'impegno di tante persone, come la coreografa Mariangela Franco e Vincenzo Scalera, marito dell'educatrice OSA Simona Iunco, che ha aiutato gli “attori” ad imparare la canzone iniziale del musical. “Ce la stiamo mettendo tutta perché ci teniamo tanto alla buona riuscita di questa avventura – spiega ancora Francesca – e siamo felici di affrontare questa bellissima attività con i ragazzi di Casa Melissa”.