• 20 Ottobre 2014

    OSA, l'ADI di Crema avvia un programma di telemonitoraggio

    L'obiettivo del progetto quello di migliorare la qualit della vita delle persone assistite

    Il servizio ADI di OSA a Crema avvia un programma di telemonitoraggio

    Un programma di telemonitoraggio per garantire maggiore sicurezza agli anziani, ai diversamente abili e alle persone con problemi di salute. È la novità messa in campo dal servizio di Assistenza domiciliare integrata di OSA a Crema. Il progetto, realizzato in collaborazione con la società Innotech, è stato presentato lunedì 13 ottobre. Grazie all'innovativo sistema di telemonitoraggio, assistenza e pronto intervento realizzato da Innotech, dunque, gli operatori di OSA potranno prendersi cura, con ancor più efficacia, dei loro assistiti, offrendo loro supporto 24 ore su 24.

    Nello specifico, il progetto si basa sul dispositivo Adamo, un sistema con un’interfaccia molto semplice che monitora i parametri dell’assistito e gli permette, all’occorrenza, di comunicare con gli operatori della centrale operativa dalla quale è assistito.

    In questo modo è possibile migliorare la qualità della vita delle persone, garantendo più sicurezza ed assistenza immediata. Grazie a questo sistema, inoltre, si riducono sensibilmente i costi delle pubbliche amministrazioni, spesso costrette a ricoveri impropri. Con l’adozione di questi strumenti, la Cooperativa OSA dimostra anche di voler puntare su soluzioni innovative in grado di migliorare il servizio offerto agli assistiti.

    Gli utenti interessati al sistema di assistenza protetta al domicilio possono chiedere maggiori informazioni alla Centrale operativa OSA che si trova presso il Centro Medico Diagnostico San Lorenzo, in via Medaglie D’Oro, 2 a Crema. È possibile avere informazioni contattando lo 0373.82105 oppure inviando una mail all’indirizzo crema@osa.coop. Gli uffici della Cooperativa sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 17.30.