• 3 settembre

    Influenza, diffusa la nuova circolare del ministero della Salute

    Tornano le raccomandazioni per la stagione 2015-2016, prima fra tutte l'invito alla vaccinazione

    Il ministero della Salute consiglia la vaccinazione per combattere l'influenza

    Con l'approssimarsi dell'autunno il ministero della Salute ha diffuso, come ogni anno, la Circolare 'Prevenzione e controllo dell'influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016'. Fra i punti chiave del documento il consueto ritorno della campagna vaccinale, a partire dalla metà di ottobre. L'invito alla vaccinazione, rivolto in particolar modo alle categorie a rischio, viene rilanciato anche alla luce del bilancio dell'epidemia influenzale 2014-2015, che ha colpito circa 6,3 milioni di italiani: 485 casi gravi contro i 93 registrati nella stagione precedente, con 160 morti. Ben 144 in più rispetto ai 16 decessi associati all'influenza 2013-2014.

    "L'influenza può avere un andamento imprevedibile e ogni anno impegna importanti risorse del Servizio Sanitario Nazionale" ricorda il dicastero di Lungotevere Ripa. La stagione influenzale 2014-2015 è stata caratterizzata da un'incidenza cumulativa medio-alta (108 casi per 1.000 assistiti) a fronte di un ricorso ai vaccini che ha toccato il minimo storico. "Solo il 7,6% dei casi gravi segnalati - evidenzia il ministero - riferiva di essersi vaccinato contro l'influenza dall'inizio della stagione. Tra i casi gravi, 11 donne erano in gravidanza al momento della segnalazione. Una di loro è deceduta, nessuna era vaccinata".