• 20 febbraio 2020

    L’inclusione protagonista del Carnevale a Ferentino

    Assistiti, famiglie e operatori OSA del Centro diurno “Luca Malancona” coinvolti in diverse iniziative

    Gli ospiti del Centro “Malancona” di Ferentino (Fr) al lavoro per confezionare i costumi che indosseranno al corteo allegorico del Carnevale

    Sarà un Carnevale ricco di divertimenti ed emozioni quello che si sta preparando al Centro “Luca Malancona” di Ferentino, in provincia di Frosinone. La struttura del Comune, gestita dalla Cooperativa OSA, accoglie persone con disabilità diverse, coinvolgendole in attività educative e di socializzazione strutturate per sostenere le famiglie e promuovere processi di inclusione nella comunità di appartenenza. I ragazzi del Malancona saranno protagonisti insieme alle altre realtà sociali ed educative del territorio di due eventi organizzati dalla rete dei Servizi e dall’Amministrazione comunale nell’ambito dei festeggiamenti del Carnevale 2020.

     

    Domenica 23 febbraio l’appuntamento è fissato alle ore 14,30 in Piazza Collepero dove è in programma la sfilata dei carri allegorici allestiti dai comitati e dalle associazioni della città, che - come tradizione vuole - si snoderà per tutto il pomeriggio lungo i vicoli del centro storico. Prevista la partecipazione della Banda Giovanile Città di Ferentino e dei Tamburellisti Salta Pizzica. Per questo evento, che chiama a raccolta tutte le scuole e l’intera comunità dell’antico borgo ciociaro, fervono tra le mura dell’ex mattatoio di Ferentino, sede del Centro diurno, le attività di un laboratorio manuale di sartoria, che vede impegnati operatori, ospiti e volontari nella realizzazione dei travestimenti e delle maschere da indossare nel corso della manifestazione. Quest’anno il tema scelto con le scuole di Ferentino per il Carnevale è il mondo delle fiabe e gli assistiti ospiti della struttura si sono ispirati al capolavoro dello scrittore inglese Lewis Carrol “Alice nel paese delle meraviglie”, per creare e confezionare i propri costumi.

    Martedì 25 febbraio invece alle ore 15 gli ospiti del Centro, accompagnati dagli operatori OSA e insieme agli assistiti della casa famiglia (altro servizio gestito da OSA) saranno ospiti del Centro anziani per partecipare ad una Festa in maschera con musica, animazione e giochi; previsto un appetitoso buffet a base di frappe, castagnole e altri dolci della tradizione, cucinato con la consueta maestria dalle nonne della struttura.

     

    “Le iniziative e gli eventi che vengono realizzati a Ferentino in occasione del Carnevale costituiscono un’ottima opportunità di integrazione per gli ospiti del Centro, oltre a diffondere una cultura dell’accoglienza e della solidarietà”, racconta Eleonora Carnevale, educatrice OSA. “I nostri assistiti con il loro entusiasmo e la loro gioia di vivere rappresentano una risorsa straordinaria che migliora la qualità di vita della nostra città.”