• 17 aprile 2018

    La CRAP OASI incontra in struttura l'Azione Cattolica dei Ragazzi

    Eleonora, assistente sociale OSA: 'Dai più piccoli una lezione di vita importante: stare insieme senza pregiudizi e timori'

    Un momento della Santa Messa celebrata presso la CRAP OASI gestita da OSA

    È stata una domenica speciale quella vissuta dai ragazzi della CRAP OASI trascorsa insieme all’Azione Cattolica dei Ragazzi (ACR) della parrocchia di Rodi Garganico e di San Marco con don Gabriele che ha celebrato la Santa Messa nel cortile della struttura.
     

    “Tanti i bambini presenti che hanno riempito i nostri cuori di risate e allegria - ci raccontano gli operatori OSA Loredana, Michela, Girolamo, Michele, Gianni e Domenico che lavorano per la Comunità psichiatrica di Vico del Gargano - Dopo la funzione religiosa abbiamo gustato una piccola merenda preparata da noi operatori. È stato bello vedere i nostri ragazzi perfettamente integrati con i piccoli amici dell’ACR, partecipare ai giochi e ai balli organizzati dalle magnifiche catechiste e divertirsi.
     

    Tutti i ragazzi ancora una volta - spiega l’assistente sociale OSA Eleonora - hanno dato una grande lezione di vita a noi adulti. Hanno vissuto questo momento di festa senza pregiudizi o timori. I nostri ragazzi si sono comportati come dei veri padroni di casa accogliendo i piccoli ospiti, aiutandoci a distribuire le merende e contagiando tutti con la loro simpatia.
     

    Grazie di cuore a tutti. Le nostre porte e i nostri cuori sono sempre aperti per accogliervi e condividere del tempo insieme”.