• 17 maggio 2018

    La testimonianza di Miss Parkinson alla Residenza Bellagio

    Michela Cancelliere, affetta dal 1997 dalla malattia, ha incontrato gli ospiti della struttura gestita da OSA

    Michela Cancelliere insieme ad alcuni ospiti della Residenza Bellagio

    Incontro speciale alla Residenza Bellagio. Gli ospiti della struttura gestita da OSA sul lago di Como hanno ricevuto lo scorso pomeriggio la visita di Michela Cancelliere, meglio conosciuta come “Miss Parkinson”. Insegnante di educazione fisica, Michela scopre nel 1997 dopo una diagnosi sbagliata di essere affetta dal morbo di Parkinson, una malattia cronica che toglie progressivamente autonomia a chi ne è colpito.

     

    L'incontro è iniziato con una video proiezione in cui “Miss Parkinson” ha raccontato agli ospiti la sua esperienza di vita. Quella di una donna forte che non si è mai arresa, come recita il titolo del libro che lei stessa ha scritto, e che si è impegnata a superare ogni tipo di barriera, fisica e mentale. Il coraggio di Michela ha toccato tutti i presenti che hanno partecipato all'evento.

     

    I nostri ospiti sono stati molto felici di poter incontrare e conoscere Michela – spiegano le educatrici della RSA Bellagio – è stata un'iniziativa emozionante che è servita a conoscere e capire molti aspetti legati alla malattia di Parkinson che in Italia colpisce oltre 200mila persone. Gli ospiti hanno apprezzato la forza di volontà di Michela, il modo in cui affronta la vita quotidiana nonostante la malattia. Ha regalato a tutti un messaggio positivo: quello di non arrendersi mai e di affrontare ogni istante della vita con un sorriso".