• 15 maggio 2019

    Latina, un premio per i ragazzi del Centro Diurno Minenna

    Al Trofeo Benacquista gli ospiti hanno ricevuto un riconoscimento per la partecipazione e l'impegno sportivo

    I ragazzi del Centro Diurno OSA Salvatore Minenna di Latina premiati in occasione del Trofeo Benacquista

    “Lo sport dà il meglio di sé quando ci unisce”. È la dedica scritta sulla targa consegnata ai ragazzi del Centro Diurno “Salvatore Minenna”, struttura gestita da OSA a Latina, nella finale del terzo Trofeo Benacquista 2019, kermesse sportiva a cui partecipano le squadre di basket delle scuole superiori della città. I ragazzi, accompagnati dagli operatori della Cooperativa, sono stati chiamati sul parquet del PalaBianchini per ricevere l'attestato quale riconoscimento della partecipazione e dell'impegno quotidiano profuso nei laboratori sportivi. Un'attività programmata e organizzata dal Centro Diurno che viene ospitata due volte a settimana presso la palestra dell'istituto “Vittorio Veneto” grazie al contributo prezioso del presidente del Latina Basket, Lucio Benacquista, e di sua figlia Sabrina.

     

    I ragazzi premiati, applauditissimi dal pubblico presente, hanno ricevuto con grande emozione la targa dalle mani del vice questore di Latina, Celestino Frezza, alla presenza del sindaco del capoluogo pontino, Damiano Coletta. Non sono mancati i sorrisi e gli abbracci neanche quando gli atleti della prima squadra sono scesi in campo per salutare con gioia gli ospiti del Centro.

     

    “Per i nostri ragazzi è stata una bella emozione – racconta la coordinatrice del Centro Diurno Ilaria Tagliavia – la cerimonia di premiazione li ha visti protagonisti al centro del campo, a raccogliere gli applausi del pubblico e per loro è stata un'esperienza da ricordare. Un ringraziamento speciale va al Presidente del Latina Basket, Lucio Benacquista e a sua figlia Sabrina che, in molte occasioni, hanno testimoniato il legame di affetto che li unisce alla gioia e alla vitalità dei nostri ospiti, mettendo a disposizione i locali della palestra per consentire ai ragazzi di svolgere l'attività del laboratorio sportivo”.