• 4 aprile 2018

    Nontiscordardimé, le Giornate del benessere psicologico

    Per tutto il mese di aprile l'unità mobile sarà presente in 20 differenti parrocchie della Capitale

    L'unità mobile del progetto Nontiscordardimé Senior

    È dedicata al benessere psicologico degli anziani bisognosi la nuova campagna di prevenzione che Nontiscordardimé Senior avvierà nel mese di aprile. A partire da oggi, mercoledì 4, e fino a lunedì 30 aprile, infatti, l'unità mobile del progetto sarà presente in 20 differenti parrocchie della Capitale, dislocate nei vari quadranti della città. Come per le altre campagne di screening, sono previste visite gratuite per gli utenti che si rivolgeranno all'ambulatorio mobile o che accederanno al mezzo grazie al prezioso contributo dei volontari e al lavoro degli operatori delle Uaoss, le Unità d'ascolto e orientamento socio-sanitario.

     

    “Durante le giornate del benessere psicologico - spiega Maria Chiara Galizi, referente della Cooperativa OSA per il progetto Nontiscordardimé a cui collaborano anche l'Università Cattolica del Sacro Cuore e la Fimmg – è prevista la presenza di un medico di medicina generale e di uno psicoterapeuta clinico che somministreranno agli anziani alcuni test finalizzati alla prevenzione del deterioramento cognitivo o all'insorgere di alcune gravi patologie come la depressione. L'obiettivo è sempre quello di intercettare e affrontare i casi di bisogni socio-sanitari che provengono dal territorio”.

     

    La prima uscita di aprile è fissata subito dopo le festività di Pasqua con l'appuntamento presso la parrocchia di San Giovanni Leonardi, a Torre Maura (il 4 aprile a partire dalle 9.30). A seguire sono in calendario le tappe presso la Santa Maria Regina Mundi, zona Torre Spaccata (il 5 aprile) e presso la parrocchia di Santa Maria della Presentazione a Monte Mario (venerdì 6 aprile). Sabato 7 aprile, invece, Nontiscordardimé Senior sarà presente presso la parrocchia di Nostra Signora di Czestochowa nel quartiere de La Rustica. Tutte le uscite, consultabili sul sito del progetto, seguiranno un orario mattutino dalle 9.30 alle 12.30.