• 3 maggio 2018

    Nontiscordardimé riparte con le giornate sul rischio cardiovascolare

    Sarà possibile effettuare a bordo un elettrocardiogramma che verrà refertato attraverso un sistema di telemedicina

    L'unità mobile del progetto Nontiscordardimé Senior

    Sarà dedicata alla prevenzione delle patologie cardiovascolari negli anziani bisognosi la campagna che Nontiscordardimé Senior porterà avanti nel mese di maggio. La prima tappa è fissata per lunedì 7 maggio, presso la parrocchia di San Carlo da Sezze, in via di Macchia Saponara, ad Acilia, sul litorale romano. A seguire l'unità mobile del progetto, nato grazie alla collaborazione tra Cooperativa OSA, Università Cattolica del Sacro Cuore e Fimmg (la federazione dei medici di medicina generale), sarà presente in altre 20 parrocchie della Capitale con il suo programma di screening gratuiti e di medicina preventiva.

     

    “La campagna di maggio dedicata al rischio cardiovascolare - racconta Maria Chiara Galizi, responsabile OSA per il progetto Nontiscordardimé - sarà organizzata con un medico di medicina generale che valuterà, in linea con le indicazioni del Istituto Superiore di Sanità, il rischio individuale di andare incontro ad un primo evento cardiovascolare maggiore, indicando al paziente come controllarlo e se effettuare ulteriori approfondimenti. Nella stessa giornata - aggiunge - sarà possibile effettuare a cura dell’infermiere un elettrocardiogramma che verrà refertato attraverso un sistema di telemedicina. Al termine, ad ogni utente sarà consegnato l’ecg refertato dal cardiologo”.

     

    Il calendario completo con le date, gli indirizzi e gli orari di tutti gli appuntamenti di maggio di Nontiscordardimé Senior è consultabile e scaricabile cliccando QUI oppure visitando il sito del progetto www.nontiscordardime.eu