• 3 febbraio 2020

    Nontiscordardimé Senior, a febbraio visite di prevenzione e formazione

    In programma 17 uscite presso le parrocchie. A fine mese si svolgerà anche un incontro pubblico sulla demenza senile

    Un appuntamento di formazione svolto in una delle parrocchie romane coinvolte nel progetto di prevenzione

    Prosegue anche a febbraio l'attività di Nontiscordardimé Senior, il progetto di prevenzione della salute, promosso dalla Cooperativa OSA in collaborazione con il Vicariato di Roma, l’Università Cattolica del Sacro Cuore ed il Policlinico Agostino Gemelli, che aiuta gli anziani e le persone in condizioni di isolamento e fragilità socio-economica della Capitale ad intraprendere percorsi di cura.

     

    LE USCITE DI FEBBRAIO. Il primo appuntamento del mese coinvolgerà mercoledì 5 febbraio la parrocchia di San Paolo della Croce in via Poggio Verde, 319 a Casetta Mattei; l’unità mobile con il personale sanitario sarà a disposizione per le visite di prevenzione programmate a partire dalle ore 9:00 fino alle ore 13:00. Per prenotare la visita occorre rivolgersi alla segreteria della parrocchia.

    Giovedì 6 febbraio, sempre a partire dalle ore 9:00 sarà la volta di Santi Mario e Famiglia Martiri alla Romanina in via del Ponte delle Sette Miglia, 245.

    Concluderà la prima settimana di interventi e visite mediche la parrocchia di San Leonardo da Porto Maurizio ad Acilia, in Largo Ludovico Antomelli: prevista la presenza dell’ambulatorio mobile venerdì 7 febbraio, dalle ore 9:00 alle ore 13:00. In totale, le uscite previste per il mese di febbraio sono 17.

     

    LA FORMAZIONE. A fine febbraio riprenderanno inoltre le attività del progetto dedicate ad informare le comunità territoriali, in particolare gli anziani, sulle principali patologie croniche cui possono incorrere, attraverso appuntamenti di formazione e approfondimenti tematici.

    Il 28 febbraio 2020 alle ore 10:00, infatti, presso la Parrocchia di Sant’Eligio, al Villaggio Prenestino, la dottoressa Cristina Calabrese, geriatra del Policlinico Gemelli e Coordinatrice Sanitaria del Progetto, sarà la relatrice in un incontro pubblico per sensibilizzare i cittadini sul tema della demenza senile.

     “Anche quest’anno abbiamo previsto una serie di incontri aperti al territorio e a tutte le risorse coinvolte nel progetto Nontiscordardimé Senior”, racconta la dottoressa Calabrese.

    “Gli appuntamenti si svolgeranno prevalentemente nei mesi di marzo e aprile prossimo, ma avranno un prologo l’ultimo venerdì di questo mese di febbraio presso la parrocchia di Sant’Eligio al Prenestino”.

    “Si tratta di un momento molto importante”, ribadisce la geriatra del Policlinico Gemelli, “nel quale cercheremo di condividere in modo semplice e diretto le principali informazioni e conoscenze che, anche grazie allo screening e alle visite effettuate, abbiamo raccolto sul territorio, per aiutare gli anziani a convivere con le più diffuse malattie e migliorare le proprie condizioni di salute, adottando stili di vita e comportamenti sani.”

    “In questa prima parte dell’anno”, prosegue la dottoressa Calabrese, “proporremo un approfondimento sulle forme di invecchiamento cerebrale ed in particolare sulla demenza senile. Un appuntamento che mira a rendere consapevoli gli anziani sulla natura e sui sintomi di questo diffuso disturbo neurodegenerativo, che compromette le principali funzioni intellettive a partire dalla memoria.”

    “Gli incontri di formazione”, conclude, “offriranno inoltre anche l'occasione per presentare l'esperienza dei 'Gruppi di Cammino' che sono stati attivati positivamente già in tre comunità parrocchiali. L'obiettivo è quello di raccogliere nuove adesioni per questa iniziativa, nata all’interno del Progetto Nontiscordardimé Senior, che coinvolge gli anziani in passeggiate settimanali alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche del proprio quartiere, coniugando socializzazione e sana attività fisica.”

     

    Per saperne di più