• 22 agosto 2018

    Nontiscordardimé Senior, l'analisi di 16 mesi di attività a Roma

    Ventitré parrocchie coinvolte, avviate 10 campagne di medicina preventiva. Visitati quasi 1800 pazienti

    Nontiscordardimé Senior, l'analisi di 16 mesi di attività a Roma

    Ventitré parrocchie coinvolte a Roma in sedici mesi, 10 campagne di medicina preventiva avviate, alcune delle quali replicate in più edizioni vista l'alta affluenza di pazienti. Sono alcuni dei dati che emergono dall'analisi dell'attività di Nontiscordardimé Senior, il progetto di assistenza agli anziani più bisognosi avviato tra febbraio e marzo 2017 dalla Cooperativa OSA in collaborazione con il Vicariato di Roma, la sezione provinciale di Roma della Fimmg (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), l'Università Cattolica del Sacro Cuore e grazie al contributo dell'Obolo di San Pietro.

     

    “Le parrocchie coinvolte nella Capitale sono diventate 23 a novembre 2017, mentre tra febbraio e marzo 2017 erano coinvolte solo 14 parrocchie con una media di 9 pazienti per uscita - si legge nel documento -. Ad aprile 2018 sono state esaurite tutte le tematiche di salute inizialmente pianificate, ricominciando poi a maggio 2018 con lo Screening Cardiologico integrato con l’esame ECG tele-refertato dallo specialista cardiologo. Tre tematiche di salute, lo Screening sulle Patologie Polmonari, quello sulla Vista/Udito  e la seconda edizione dello Screening Cardiologico con ECG, hanno avuto bisogno di essere replicate, vista l’alta affluenza di pazienti che non si è riuscita a visitare”.

     

    Nell'analisi viene definita “soddisfacente” l’attività di prevenzione relativa a tematiche quali Diabete, Tumori femminili e Nutrizione (campagna basata però su 14 parrocchie e non su 20) che hanno registrato una media di una decina di pazienti visitati al giorno. In generale, le campagne che hanno riscosso una maggiore affluenza sono comunque state quelle dedicate alle Patologie Cardiologiche (tre edizioni: 471 visite), quella su Vista/Udito (due edizioni: 310 visite) e quella sulle Patologie Polmonari (due edizioni: 296 visite). Il maggior valore medio di visite giornaliere è stato registrato sulla campagna Vista/Udito (12), seguita dal quella Cardiologica (10) e da quelle dei Tumori della Pelle e Polmonare (9). In totale, nel corso delle 10 campagne di screening e prevenzione, sono stati visitati 1788 pazienti.

     

    Come sempre, è stato fondamentale il supporto da parte dell'Unità di Ascolto e di Orientamento Socio-Sanitario (Uaoss) composta anche dai volontari delle parrocchie coinvolte nel progetto. Anche i dati che descrivono l'attività all'interno delle parrocchie sono stati registrati sul sistema webadi di Nontiscordardimé, un database che permette di catalogare gli interventi dell’assistenza effettuati per parrocchia e utente. Nel 70% dei casi gli interventi delle Uaoss hanno riguardato l'indirizzamento degli utenti verso l'attività medica a bordo dell'unità mobile. Il 16% degli interventi hanno invece riguardato attività d'ascolto, il 10% dell'attività complessiva delle Uoass ha invece aiutato gli anziani a contattare i servizi sanitari territoriali.