• 9 gennaio 2018

    Oasi Tabor, pace e tranquillità a due passi dal mare del Salento

    La struttura, gestita dalla Cooperativa OSA dal maggio scorso, ha in calendario numerose attività per il 2018

    Oasi Tabor

    “La nostra struttura è un'oasi di benessere e tranquillità a due passi dal mare. A pensarci bene, non potevamo scegliere un nome migliore”. Ignazio Degirolamo, consulente marketing e commerciale di Oasi Tabor, racconta quasi con una battuta il successo sempre crescente della nuova struttura che la Cooperativa OSA ha preso in gestione dal maggio scorso a Nardò, nel cuore del Salento. Inaugurato ufficialmente a luglio, l'Oasi Tabor è stato oggetto di una paziente ristrutturazione che ha interessato gli alloggi, i giardini e molto altro. “Prima dell'apertura – prosegue Degirolamo – abbiamo cercato di dare un'immagine nuova alla struttura, migliorando anche il logo, le camere e i servizi offerti. Ad esempio abbiamo stretto delle collaborazioni con alcuni stabilimenti balneari e ci siamo legati sempre di più con il territorio di Nardò, una città che, specialmente in estate, offre eventi e divertimento per tutti”.

     

    Anche gli assistiti della Cooperativa OSA hanno trascorso un periodo di vacanza presso la struttura che sorge lungo la Strada Santa Caterina a Cenate. Prima gli ospiti della Residenza Mesagne e poi gli assistiti della CRAP San Cristofaro di San Nicandro Garganico hanno trascorso giornate spensierate all'insegna del mare, della cultura e della cucina.

     

    “Gli assistiti di OSA si sono trovati molto bene qui da noi – sottolinea il consulente marketing di Oasi Tabor – ed hanno approfittato della nostra vicinanza a molte delle mete turistiche della zona, come l'Acquario del Salento, in località San Maria al Bagno, per divertirsi insieme agli operatori”.

     

    Tra una gita al mare, una sagra, una passeggiata a Nardò di sera o una piacevole giornata nel parco giardino che sorge intorno all'Oasi Tabor, gli ospiti delle strutture che OSA gestisce in Puglia hanno apprezzato anche il comfort delle nuove camere, tutte con tv e aria condizionata, e la gentilezza offerta dallo staff. “Offriamo tariffe agevolate per i soci della Cooperativa – ricorda Degirolamo – e siamo molto contenti che abbiamo avuto la possibilità di ospitare gli assistiti di OSA”.

     

    Insomma il bilancio della stagione estiva è stato senz'altro positivo e sono tante anche le iniziative che animeranno il 2018 come mostre, esposizioni di quadri e anche un concorso fotografico dedicato al Salento.

     

    Leggi l'articolo integrale pubblicato su OSA News dicembre 2017