• 19 ottobre 2018

    OSA in 90'', festa a Frosinone per i 9 anni di attività

    Una comunità di oltre 80 operatori che si prende cura di anziani, minori e persone con disabilità dal 1999

    La terza edizione di OSA in 90’’, con la rubrica #50MILAVOLTIOSA, è dedicata ai primi nove anni di attività raggiunti dalla Cooperativa a Frosinone. Presente dal 1 ottobre 2009 sul territorio ciociaro, un gruppo di oltre 80 operatori  si prende cura di anziani, minori e persone con disabilità. Diverse le strutture gestite sul territorio in collaborazione con il comune di Frosinone, oltre al Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD): il Centro sociale integrato, i sei Centri sociali anziani, il Gruppo Appartamento e il Centro per la Famiglia.
     

    Gli operatori OSA hanno festeggiato insieme questo importante traguardo in un clima di festa e di condivisione, come raccontano le operatrici del Centro di mediazione famigliare: “Abbiamo avuto modo di condividere con tutti i colleghi dei vari servizi una piacevolissima serata come in una grande famiglia, sempre più unita, che sta raggiungendo grandi risultati e gratificazioni grazie all'impegno e alla professionalità con cui quotidianamente svolgiamo il nostro lavoro, reso possibile da chi, da nove anni, ha creduto e crede in noi”.

     

    Anche la coordinatrice OSA del SAD e dei Centri sociali anziani di Frosinone Roberta D’Alatri ha espresso la sua soddisfazione per gli obiettivi raggiunti finora: “Siamo felici del cammino intrapreso in questi 9 anni di assistenza agli anziani, alle persone con disabilità e ai minori. In questi nove anni siamo cresciuti. È migliorata la qualità dei servizi che offriamo e ci siamo estesi anche nei comuni di Frosinone, Ferentino, Morolo e Patrica. OSA ha portato un valore aggiunto al nostro lavoro fatto di confronto, rispetto, condivisione, attenzione verso i soci e verso gli assistiti, di responsabilità e soprattutto di cuore.


    Quello che cerchiamo di fare ogni giorno è mettere la persona al centro e intercettare, insieme al Comune di Frosinone, i bisogni del territorio da un punto di vista assistenziale, sociale e riabilitativo”.