• 13 luglio 2018

    OSA in 90'', online l'edizione del 13 luglio

    I servizi: Milanese a Long-Term Care, la netiquette dei social OSA, Cristina nuova protagonista dei #50MILAVOLTIOSA

    Nuovo appuntamento con OSA in 90”, la video-rubrica settimanale che racconta sul sito e sui social il mondo della Cooperativa. L'edizione del 13 luglio, la ventiquattresima, si apre con il servizio dedicato all'intervento del presidente di OSA e di Confcooperative Sanità, Giuseppe Milanese, a Long-Term Care THREE, la due giorni organizzata da Italia Longeva al Ministero della Salute.

     

    Milanese si è confrontato in una tavola rotonda sulla situazione dell'Assistenza Domiciliare Integrata in Italia a cui hanno partecipato importanti esponenti del mondo istituzionale, accademico e sanitario. In apertura dei lavori Davide Vetrano, ricercatore del Karolinska Institutet di Stoccolma, ha presentato lo studio “L'Assistenza Domiciliare in Italia: chi la fa, come si fa e buone pratiche”, indagine che ha evidenziato la disomogeneità dell'ADI nel nostro Paese in termini di modelli, costi e tipologie di erogatori. “È dal 1992 che parliamo dell'assistenza domiciliare come di una Torre di Babele, in cui ci sono modelli assistenziali differenti, dove non esiste una logica comune - ha detto durante il suo intervento il presidente Milanese -. Il nostro Sistema Sanitario Nazionale ha ormai 40 anni e non è più in grado di rispondere ai bisogni dei cittadini.Tutto questo genera disuguaglianza. La cooperazione è uno strumento che, se utilizzato bene, permette di mettere insieme professionalità diverse al servizio dei cittadini. In Confcooperative Sanità mi impegno per mettere insieme cooperative socio-sanitarie, medici, farmacie di servizi e mutue per costruire un sistema che si ponga come partner del SSN”.

     

    Il secondo servizio è dedicato alla netiquette di OSA online sul sito e sulla pagina Facebook della Cooperativa. Si tratta di un insieme di regole informali per tutelare e disciplinare il buon comportamento di tutti gli utenti. L’obiettivo è duplice. Favorire una corretta e rispettosa interazione all’interno della community in continua crescita e rendere le pagina social della Cooperativa, Facebook, Twitter e Youtube, un luogo utile e piacevole per tutti, un luogo di confronto positivo, di scambio di opinioni e informazioni attraverso la condivisione di post, video e commenti.

     

    Cristina, fisioterapista della Residenza Mesagne gestita da OSA, è invece una nuova protagonista della campagna #50MILAVOLTIOSA. Nell'intervista contenuta nel terzo e ultimo servizio, ci racconta come si prende cura degli ospiti della RSSA. “La parte più difficile del mio lavoro di fisioterapista è la consapevolezza che, nonostante il nostro impegno, alcune situazioni non possono essere cambiate ma una parte bella rimane sempre ed è quella che quando torniamo a casa sappiamo di avere regalato tanti sorrisi”.