• 11 aprile 2017

    Pasqua, un dono speciale per i genitori dei ragazzi del Csi OSA

    L’obiettivo dei laboratori è far acquisire e potenziare le competenze e migliorare la qualità di vita degli utenti

    I lavoretti pasqualli realizzati dai ragazzi del Csi di Frosinone gestito da OSA

    I ragazzi del Centro sociale integrato (Csi) di Frosinone gestito da OSA, in attesa della Santa Pasqua, hanno lasciato libero spazio alla fantasia dedicandosi alla realizzazione di un simbolico oggettino durante i diversi laboratori organizzati dagli operatori della Cooperativa. Si tratta di un coniglietto di legno contenente i dolci racchiusi all’interno di colorati sacchetti di stoffa cuciti a mano.
     

    “Per i nostri utenti - spiega Caterina Fabrizi, la responsabile del Csi - è importante il lavoro di cooperazione che nasce durante le attività di gruppo, che permettono di conciliare il principio della socializzazione con quello didattico. L’obiettivo è far acquisire e potenziare competenze tecnico-pratiche che valorizzino e migliorino la qualità di vita dei nostri ospiti”.
     

    Il ricordino pasquale - molto apprezzato e gradito - è stato donato ai famigliari sabato 8 Aprile, in occasione del pranzo organizzato presso il Ristorante Tre Stelle di Alatri. La giornata si è conclusa con la rottura di un mega uovo di Pasqua di 10 kg regalato dal signor D’Angelo dell’Associazione FIALS (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) di Frosinone, da sempre molto vicino ai ragazzi e agli operatori della Cooperativa OSA.