• 23 novembre 2016

    Referendum, guida al voto per persone con disabilità intellettiva

    Realizzata dall'Associazione italiana persone Down per spiegare in modo chiaro il quesito referendario del 4 dicembre

    L'Aipd ha realizzato una guida per spiegare in modo chiaro alle persone con disabilità intellettiva il referendum del 4 dicembre

    Una guida per spiegare, con un linguaggio semplice, i quesiti del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre anche a chi ha qualche difficoltà di comunicazione e intende esercitare il proprio diritto-dovere di voto. È stata realizzata dall'Associazione italiana persone Down (Aipd) per gli elettori con disabilità intellettiva. La guida, disponibile in formato pdf, “è stata pensata per rendere maggiormente comprensibili le cinque proposte contenute nel referendum costituzionale - si legge in una nota diffusa dall’associazione -, spiegando con parole semplici cos’è il bicameralismo paritario, di cosa parla il titolo V della Costituzione e di cosa si occupa il Cnel”.

     

    La guida è realizzata nell’ambito del lavoro che da anni l’Aipd svolge per aumentare la consapevolezza delle persone con sindrome di Down sul loro ruolo di cittadini attivi. Ultimo progetto realizzato in questo senso è stato “Diritto ai diritti”, terminato a settembre 2016 e finanziato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali con la L.383/2000, lett. f, anno finanziario 2014. 

     

    Scarica qui la guida dell'Aipd