• 3 settembre 2018

    Relax al lago di Posta Fibreno per il Centro integrato di Frosinone

    Un gruppo di dieci ragazzi insieme a quattro operatori di OSA ha trascorso la mattinata immerso nella natura

    I ragazzi del CSI di Frosinone gestito da OSA in riva al Lago di Posta Fibreno

    Amo questa salubrità e amenità. Specialmente da quando sono qui giunto non mi posso saziare di tanta meraviglia”. È con queste parole che Cicerone descriveva la riserva naturale del lago di Posta Fibreno in provincia di Frosinone dove anche i ragazzi del Centro sociale integrato di Frosinone hanno trascorso la mattinata (3 settembre 2018) insieme agli operatori OSA Tonino, Antonella, Dario e Laura.
     

    “Per Andrea, Gregorio, Lucia, Sandro, Matteo, Diego, Federica, Daniele, Giada e Cinzia è stata una giornata speciale - ci ha raccontato Tonino - perché hanno visitato questo luogo incantato e senza tempo per la prima volta. Sono rimasti affascinati dai riflessi dell’acqua, dalla flora e dalla fauna che caratterizza quest’area protetta dalla Regione Lazio dal 1983”.
     

    Cigni e paperelle hanno attirato l’attenzione di tutto il gruppo che ha partecipato, con entusiasmo, all’escursione all’interno del parco seguendo con attenzione le spiegazioni e i racconti degli operatori della Cooperativa.
     

    Un momento di relax in riva al lago è stato quello della merenda fatta in compagnia del gestore di un bar locale che è stato molto ospitale e ha permesso ai ragazzi anche di giocare a carte.
     

    Tornati in struttura, ogni ospite ha potuto spiegare le proprie emozioni e l’esperienza vissuta attraverso disegni e colori.