• 11 ottobre 2017

    RSA Bellagio, gli ospiti preparano strudel di mele a tutta salute

    Laboratori di cucina con prodotti stagionali e ricchi di proprietà benefiche. I dolci offerti come merenda

    Gli strudel preparati dagli ospiti della Residenza Bellagio durante i laboratori di cucina

    Gli ospiti della Residenza Bellagio sono tornati in cucina per partecipare ai laboratori previsti da “La salute vien mangiando”, il progetto che ha come obiettivo quello di favorire l'educazione alimentare e l'uso consapevole del cibo. I partecipanti, coadiuvati dalla dietista della struttura Manuela Milani e dalle educatrici, hanno realizzato dei gustosi strudel di mele partendo dalla preparazione della pasta brisee. Dopo averla fatta riposare, il preparato è stato steso e farcito con le mele, un frutto prelibato che ha ricchissime proprietà benefiche. Tutti gli ingredienti sono stati forniti dalla Fabbro spa, la ditta che si occupa del servizio ristorazione all'interno della Residenza.

     

    “Alleate essenziali nei regimi alimentari, le mele sono ricche di pectina, fibra alimentare che, regolando il passaggio del glucosio dall’intestino al sangue, contribuisce a tenere sotto controllo il livello di glicemia e ne assicura un lento e continuo assorbimento. Quindi un alimento molto valido anche per chi ha problemi di diabete”, spiega Manuela Milani.

     

    “Le mele sono costituite per l'84-88% di acqua - aggiunge - e rappresentano un valido alimento per l’approvvigionamento giornaliero dell’organismo umano che necessita di almeno un litro di acqua al giorno. Inoltre, contengono una buona percentuale di vitamina C che, trasportando l’ossigeno, consente la respirazione cellulare rafforza e rafforza il sistema immunitario”.

     

    Insomma un pieno di salute per gli ospiti della RSA gestita da OSA che hanno preso parte con grande entusiasmo al laboratorio. Al termine della cottura, gli strudel sono stati offerti come merenda.

     

    A ottobre è previsto un altro appuntamento con i laboratori culinari. Tra 15 giorni infatti è in programma una nuova sessione in cucina dove sarà protagonista un altro prodotto di stagione: la castagna.