• 2 settembre 2016

    RSA Bellagio, gli ospiti in visita alla Madonna del Ghisallo

    Pomeriggio al Santuario, meta amata e conosciuta dai ciclisti di tutto il mondo

    Nel collage alcuni momenti della visita di oggi al Santuario della Madonna del Ghisallo

    Visita alla chiesa della Madonna del Ghisallo per un gruppo di ospiti della Residenza Sanitaria Assistenziale Bellagio. Oggi pomeriggio i “nonni” della RSA, accompagnati dall'autista Marcello e dall'educatrice Patrizia Apadula, si sono recati infatti a Magreglio, in provincia di Como, nei pressi del Colle del Ghisallo, località conosciuta e amatissima dagli appassionati della bicicletta e teatro di alcune delle gare più famose sulle due ruote come il Giro d'Italia o il Giro di Lombardia, per ammirare il piccolo Santuario, venerato dai ciclisti di tutto il mondo fin dal 1949. Risalgono, infatti, già a quel periodo i cimeli lasciati in segno di devozione dai corridori e dai più grandi campioni italiani all'interno della chiesetta, dove sono custodite anche alcune biciclette e altri oggetti appartenuti a nomi che hanno scritto la storia di questo sport come Girardengo, Gimondi, Moser, Coppi e Bartali.

     

    Per gli ospiti della Residenza, che la Cooperativa OSA gestisce sul lago di Como, si è trattata di un'esperienza emozionante, che ha fatto riaffiorare nei ricordi di molti le gesta e le imprese dei grandi protagonisti del ciclismo italiano. “I nostri ospiti sono rimasti molto colpiti dai cimeli contenuti all'interno del santuario – racconta l'educatrice Patrizia Apadula – è stata un'uscita interessante, un luogo caratteristico del nostro territorio che non tutti conoscevano”.