• 23 aprile 2018

    RSA Bellagio, laboratorio di cucina dedicato alla tradizione

    Gli ospiti si sono cimentati nella preparazione dei pizzoccheri, piatto tipico della Valtellina

    Laboratorio di cucina dedicato alla tradizione alla RSA Bellagio

    Sono stati i pizzoccheri della Valtellina i grandi protagonisti del laboratorio di cucina che oggi ha visto indossare i panni da chef ad un gruppo di ospiti della Residenza OSA Bellagio. Piatto della tradizione, si prepara impastando due terzi di farina di grano saraceno ed un terzo di farina di frumento, da cui si ottengono particolari tagliatelle lunghe 7 cm. Una volta cucinati, i pizzoccheri vengono poi serviti con verza, patata, burro, salvia e aglio.

     

    Gli ospiti della RSA hanno indossato cuffietta e guanti e si sono dedicati prima all'impasto unendo le farine, poi a stendere la pasta e successivamente alla cottura del piatto.

     

    Un'attività divertente che si svolge insieme alle educatrici e alla dietista della struttura, Manuela Milani, e che contribuisce a stimolare e a conservare la manualità dei partecipanti, allenando anche la loro capacità mnemonica nel seguire una ricetta.

     

    “I nostri ospiti hanno partecipato con grande entusiasmo a questo laboratorio di cucina dedicato ai pizzoccheri – spiegano le educatrici della Residenza gestita da OSA sul lago di Como – soprattutto perché si tratta di un piatto che è tipico della Valtellina e quindi molti di loro ne conservavano un ricordo legato a momenti famigliari vissuti insieme ai loro cari o in occasioni di festa. È stato bello assistere a tutta la preparazione del piatto, all'entusiasmo che i nostri ospiti hanno riservato a questa attività”. Come ad ogni laboratori di cucina, i piatti sono stati poi assaporati per pranzo con grande soddisfazione da parte di tutti i presenti.