• 10 gennaio 2018

    RSA Bellagio, un quadro per i 200 anni dell'Arma dei Carabinieri

    Questa mattina Riccardo, ospite della struttura, ha consegnato l'opera al Comandante della Compagnia di Como

    Un momento della consegna del quadro per i 200 anni dell'Arma

    Il signor Riccardo, ospite della Residenza Bellagio, ha dipinto un quadro in onore dei 200 anni dell'Arma dei Carabinieri. Questa mattina, con una cerimonia organizzata nella sala polifunzionale della struttura gestita dalla Cooperativa OSA, l'opera è stata consegnata direttamente nelle mani del Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Como, Francesco Donvito, che ha ringraziato il direttore della RSA, Vincenzo Trivella, gli ospiti e gli operatori presenti e, in particolare, l'autore per il gradito omaggio. Il quadro, intitolato “Carabinieri nella tormenta”, raffigura due militari in missione e riproduce il monumento bronzeo che si trova in piazza del Quirinale a Roma, realizzato per celebrare il Bicentenario di Fondazione dell'Arma dei Carabinieri.

     

    Sul retro il signor Riccardo ha poi inciso una dedica speciale: “Gli ospiti e i lavoratori della RSA di Bellagio - si legge - donano al Comandante Francesco Donvito della Compagnia Carabinieri Como, questa opera per la commemorazione dei 200 anni dell'Arma dei Carabinieri, A perenne ricordo, un grazie infinito”.

     

    “Il signor Riccardo – raccontano le educatrici della RSA Bellagio – ci teneva in particolar modo a festeggiare i 200 anni dell'Arma. E così abbiamo cercato di accontentarlo e grazie anche la disponibilità della Compagnia dei Carabinieri di Como, è stato possibile organizzare la cerimonia di consegna del quadro”.