• 14 luglio 2017

    RSSA Mesagne, le celebrazioni per San Camillo de Lellis

    Nella sala polifunzionale la Santa Messa in onore del protettore dei malati e degli operatori sanitari

    Un momento della Santa Messa in onore di San Camillo de Lellis

    "San Camillo deve diventare un esempio di vita per tutti noi. Lui che ha dedicato la vita a chi ha bisogno sia il nostro punto di riferimento". Con queste parole il parroco di Sant'Antonio Don Massimo Alemanno ha ricordato il Santo abruzzese diventato protettore dei malati e degli operatori sanitari. La messa in onore di San Camillo de Lellis si è tenuta nella sala polifunzionale della Residenza Mesagne. Tanti gli ospiti e gli operatori di Casa Melissa e Villa Bianca presenti alla celebrazione.

     

    Con loro anche un gruppoo di fedeli arrivati in struttura per rendere omaggio al santo protettore degli ammalati. Alla messa, organizzata dalla Figlie di San Camillo, ha preso parte anche il presidente del Consiglio Comunale di Mesagne avv. Giuseppe Semerato. Un momento di preghiera e riflessione che ha tanto commosso gli ospiti. Alla fine i presenti si sono fermati per un momento conviviale vissuto insieme.


     

    Fonte: pagina Facebook RSSA Mesagne