• 4 marzo 2015

    Turismo e disabilità, nasce 'TOTO4ALL' la mappa interattiva di Torino

    L'applicazione gratuita rivoluziona il turismo accessibile nella città piemontese

    TOTO4ALL, grazie ad un'app il turismo a Torino è per tutti

    Trenta luoghi turistici di interesse a Torino privi di barriere architettoniche descritti in lis (la lingua dei segni) e con un sistema di sintesi vocale. Si chiama TOTO4All (Torino Tour for all) ed è la nuova app gratuita per cellulari e smartmedia realizzata dalla fondazione Crt che punta a rivoluzionare il turismo accessibile. La mappa interattiva - compatibile con dispositivi Apple e Android e scaricabile da Itunes e Google play - individua i maggiori luoghi di interesse nel centro storico di Torino, disegnando un itinerario circolare percorribile in circa tre ore e mezzo. "Lungo questo percorso - spiega la coordinatrice del progetto, Anna Follo - oltre a monumenti e siti archeologici è possibile visitare anche botteghe o caffè storici, che sono tipici di questa città e possono essere fruiti anche attraverso l'udito o l'olfatto, offrendo dunque un'esperienza sensoriale a tutto tondo".

    L'applicazione è facilmente utilizzabile: dalla schermata principale è possibile scegliere tra quattro sotto-menù dedicati a non vedenti, ipovedenti, non udenti e disabili motori.  Operata questa prima scelta si può selezionare uno dei tre itinerari disponibili, che si sviluppano nelle zone di piazza San Carlo, via Po o del Quadrilatero romano. In base al tipo di disabilità l'applicazione fornisce indicazioni su misura per ognuno dei percorsi, con una dettagliata descrizione di chiese, strade, piazze, edifici ed esercizi commerciali storici. "A fare la differenza rispetto ad altre applicazioni in circolazione - aggiunge Anna Follo - è la completa integrazione tra varie forme di disabilità. Oltre ad essere totalmente privo di barriere architettoniche, ogni punto d'interesse mappato è minuziosamente descritto attraverso un sintetizzatore vocale e un sistema di sottotitolazione lis, entrambi presenti nell'applicazione accanto alla descrizione testuale".

    L'itinerario, inoltre, è suddiviso in tre micro percorsi da circa un'ora ciascuno per consentire anche alle persone anziane di non affaticarsi eccessivamente.

    Realizzata in collaborazione con l'Istituto italiano per il Turismo per tutti, la Consulta per le persone in difficoltà e l'Ufficio per il turismo di Torino e provincia, "ToTo4all" è parte della Lega delle città storiche accessibili, un progetto internazionale che ha l'obiettivo di promuovere l'accessibilità nei centri storici delle città europee.