• 20 luglio 2016

    Una spiaggia attrezzata per malati di SLA e persone con disabilità

    Grazie al progetto 'Tutti al mare! Io posso' a San Foca, a Lecce, tutti sono liberi di essere felici e rilassarsi

    Il sito del progetto 'Tutti al mare! Io posso'

    Tutti al mare! Io posso. Non è uno spot ma il nome di un progetto che, per il secondo anno consecutivo, consente a persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e a persone con altre disabilità neuromotorie di trascorrere una giornata all’insegna del relax, con i propri cari, in tutta sicurezza nella bellissima spiaggia libera di San Foca, a Marina di Melendugno (Lecce).
     

    L’idea. Gaetano Fuso, 39 anni, tre anni fa viene colpito dalla SLA. Grazie alla sua tenacia e a quella della moglie Giorgia Rollo nasce l’Associazione di promozione sociale «2HE». In collaborazione con il Comune di Melendugno, il sostegno dell’ASL di Lecce e l’incessante attività di amici-volontari, parte nel 2015 questo progetto-pilota che offre l’unica spiaggia attrezzata in Italia per questa tipologia di problematiche.
     

    Obiettivo primario. Abbattere ogni forma di barriera - fisica, mentale e sociale - che impedisca, a chi è affetto da disabilità, di migliorare la qualità di vita in relazione ai propri obiettivi, alle proprie aspettative e ai propri interessi.
     

    Chi può accedere e quando. Al giorno, la struttura può ospitare tre persone affette da SLA e sei con diverse disabilità neuromotorie, assistite da personale qualificato (infermiere, operatore socio-sanitario e bagnino). Il servizio è offerto gratuitamente, tutti i giorni della stagione estiva (dal 2 Luglio 2016 al 15 Settembre 2016), nelle fasce orarie 9:00-19:00.
     

    Accesso con prenotazione gratuita. La fruizione della Terrazza è totalmente gratuita e le postazioni sono facilmente prenotabili on-line attraverso la registrazione al sito www.terrazza.ioposso.eu, all’indirizzo e-mail terrazza.ioposso@gmail.com e telefonicamente al n. 366.1810331. Il responsabile della terrazza provvede anche a registrare il tipo di disabilità dei fruitori per tracciare una mappatura del bacino d’utenza, utile per i futuri progetti dell’Associazione 2HE.
     

    I servizi offerti. La spiaggia, unica nel suo genere, dispone di un’ampia passerella per agevolare tutte le manovre necessarie e la facile percorribilità della spiaggia, box doccia e bagni attrezzati, sedie e lettini speciali, bagnini con formazione specifica. A disposizione infermieri e personale specializzato e il box infermieristico è attrezzato con cateteri di aspirazione, aspiratori chirurgici, un dispositivo di ossigenoterapia oltre a dispositivi di emergenza come ventilatori polmonari, nel caso non funzionassero quelli personali e un defibrillatore.