• 20 agosto 2020

    Al via la seconda edizione del Corso su Terzo Settore e Sanità

    Le iscrizioni per l’appuntamento formativo organizzato da ALTEMS in collaborazione con Confcooperative Sanità sono aperte fino al 12 settembre. Tra i docenti anche il presidente Milanese

    Il presidente di OSA e di Confcooperative Sanità, Giuseppe Milanese, è tra i docenti della seconda edizione del Corso di perfezionamento “Terzo Settore e Sanità” organizzato da ALTEMS, l'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, in collaborazione con Confcooperative Sanità, che partirà ufficialmente a settembre.

    L’appuntamento formativo, la cui prima edizione ha riscosso lo scorso anno un grande successo, è rivolto in particolare a laureati in ambito giuridico, economico, sociologico e sanitario interessati a sviluppare conoscenze e competenze operative nel campo dell’imprenditoria sociale attiva nell’area dell’assistenza sanitaria, ai cooperatori ed operatori del Terzo Settore e a tutti quei professionisti (pubblici, privati, convenzionati) a vario titolo già operanti nell’area dell’assistenza primaria, che vogliano approfondire le opportunità offerte dal privato no-profit.

     

    Il Corso si propone di fornire una visione d’insieme della normativa e delle modalità di gestione degli enti del Terzo Settore che erogano interventi e prestazioni sanitarie e sociosanitarie alla luce delle recenti novità legislative. Particolare attenzione è rivolta all’analisi delle soluzioni organizzative ed operative finalizzate ad assicurare l’integrazione sociosanitaria sul territorio e, in un settore caratterizzato da una costante e rapida evoluzione normativa e giurisprudenziale, all’orientamento in materia di agevolazioni fiscali e misure di sostegno alle attività del privato sociale, anche attraverso il diretto confronto con operatori e professionisti del Terzo Settore.

     

    Tra gli argomenti che saranno oggetto di approfondimento si segnalano: le politiche pubbliche sanitarie in Italia; la struttura e gli enti del Servizio Sanitario Nazionale e le amministrazioni statali della salute; i LEA e le prestazioni assistenziali; le imprese sociali e le cooperative; le associazioni e le fondazioni del Terzo Settore; strumenti contrattuali pubblico-privato no-profit; legalità e anticorruzione; il regime tributario e le agevolazioni fiscali; i driver finanziari dell’economia sociale; le fonti di finanziamento comunitarie.

    Alle lezioni, previste in sei moduli FAD per un totale di 60 ore complessive, si affiancheranno testimonianze professionali, seminari, casi-studio, simulazioni ed esercitazioni. La didattica si svolgerà a distanza nei giorni di venerdì (ore 14.00-19.00) e sabato (ore 9.00-14.00). La prima lezione è prevista il 25 e il 26 settembre.

    Il termine per la presentazione delle domande di iscrizione scade il 12 settembre 2020.

    La frequenza è obbligatoria. A conclusione del Corso, a coloro che avranno superato la verifica finale per la valutazione del livello formativo e di apprendimento raggiunto, verrà rilasciato un attestato. È prevista inoltre l'assegnazione di 8 CFU (crediti formativi universitari). I soci e i lavoratori delle cooperative aderenti a Confcooperative potranno usufruire di particolari agevolazioni e scontistiche.

     

    Clicca qui per info e iscrizione.