• 7 novembre 2019

    Novembre ricco di appuntamenti per i Centri anziani OSA di Frosinone

    Buon cibo, arte e cultura tra gli eventi proposti agli iscritti delle strutture gestite dalla Cooperativa

    Si susseguono per tutto il mese di novembre le nuove iniziative culturali e ricreative messe in campo dallo staff degli operatori di OSA nei sei centri anziani del comune di Frosinone, gestiti dalla Cooperativa.

     

    Si parte domani, 8 novembre 2019 con l’ormai consueta “Festa della Castagna”, un’occasione, anche gastronomica, per apprezzare in pieno e condividere i ‘sapori’ più intensi e caratteristici della stagione autunnale. L’appuntamento è presso il Centro Sociale Anziani di Via Adige, a partire dalle ore 16:00. Prevista una divertente animazione con musica dal vivo e una cena con polenta al sugo di salsicce e spuntature e la degustazione delle immancabili caldarroste, preparate nella tradizionale carriola riempita di brace. Si richiede ai partecipanti un piccolo contributo alle spese di 3,50 euro. In caso di maltempo la festa si svolgerà comunque in ambiente coperto.

     

    Mercoledì 13 novembre invece il Centro Sociale Anziani ‘Madonna della Neve’ organizza una escursione alla scoperta delle bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio ciociaro. Questa volta la visita comprende i pittoreschi borghi medievali di Ferentino e Fumone. I partecipanti saranno accompagnati nella passeggiata da una guida turistica in loco che illustrerà la storia e le caratteristiche architettoniche dei principali luoghi di interesse. La partenza del pullman è prevista per le ore 8:00 dalla piazza della Madonna della Neve. In programma una sosta in ristorante a Fumone (costo a carico dei partecipanti, mentre il transfert è offerto dal Comune).

     

    Di grande valore culturale l’iniziativa proposta dagli operatori OSA agli anziani che frequentano il laboratorio di Falegnameria e intarsio. Il 15 novembre 2019 il gruppo raggiungerà Sinalunga, storico centro toscano in Val di Chiana per incontrare un famoso mastro artigiano ed ebanista che introdurrà i partecipanti nello straordinario mondo di questa antica e preziosa forma d’arte, tramandata nel nostro Paese di generazione in generazione.