• 7 luglio 2020

    OSA Lombardia, prosegue la collaborazione con Humanitas

    Alcuni infermieri della Cooperativa assicurano il loro servizio all’interno del Medical Care a Milano. Trivella: un’altra risposta importante per il territorio

    Da ieri alcuni infermieri di OSA prestano il loro servizio presso il Medical Care di Humanitas a Milano

    Continua la collaborazione in Lombardia tra OSA e Humanitas, realtà d’eccellenza della sanità italiana. Dopo l’esperienza fatta insieme all’interno del Winter Garden Hotel di Grassobbio - dove, a partire da marzo, la Cooperativa ha garantito cure e assistenza ad oltre 200 pazienti COVID non ancora negativizzati dimessi dagli ospedali della bergamasca - da ieri, 6 luglio, i professionisti di OSA sono impegnati in un nuovo progetto comune all’interno del Medical Care di Humanitas, nella sede di via Murat 13 a Milano.

     

    Nel Poliambulatorio, che offre servizi specialistici, laboratorio di analisi ed esami diagnostici, OSA assicura infatti tutte le prestazioni infermieristiche, mettendo a disposizione della struttura alcuni dei propri professionisti per supportare e affiancare il lavoro dei medici. Gli operatori della Cooperativa hanno, inoltre, la gestione totale del laboratorio d’analisi, in cui verranno effettuati i prelievi dalle 7.30 alle 10.30.

     

    Ancora una volta, dunque, OSA mette a fattor comune le proprie competenze e fa squadra con altri importanti attori della sanità per venire incontro nel migliore dei modi ai bisogni di salute dei cittadini lombardi. “Si tratta di un’altra importante risposta per il nostro territorio, resa possibile grazie alla continua e solida collaborazione avviata con Humanitas”, spiega Vincenzo Trivella, direttore di OSA Lombardia, che aggiunge: “la speranza è che, sempre di più, questi progetti di cooperazione tra attori presenti sul territorio possano ampliarsi e durare nel tempo per intercettare e risolvere in maniera efficace ed efficiente le necessità e i bisogni delle persone”.