• 15 maggio 2020

    RSA Bellagio, con Portale Parenti familiari vicini ai propri cari

    La struttura gestita dalla Cooperativa OSA ha scelto di dotarsi di un'applicazione che permette ai parenti degli ospiti di essere costantemente informati. Tutto a portata di smartphone o tablet

    La Residenza Bellagio, struttura gestita dalla Cooperativa OSA

    Si chiama “Portale Parenti”, la nuova applicazione che la Residenza Bellagio ha deciso di adottare per permettere ai familiari degli ospiti di avere notizie e aggiornamenti dei propri cari. Attraverso l'app, infatti, i parenti delle persone accolte presso la struttura gestita da OSA potranno avere informazioni sullo stato di salute degli ospiti, monitorando i parametri vitali e la temperatura corporea.

     

    È inoltre possibile conoscere le attività del progetto individuale, ricevere comunicazioni generali da parte della RSA, entrare in contatto direttamente con gli operatori attraverso una chat dedicata, visionare i video e le immagini registrati all'interno della Residenza, effettuare videochiamate. Tutto a portata di smartphone o tablet e con rapidi e semplici comandi.

     

    Facile e intuitiva, l'applicazione è suddivisa in alcune sezioni: area salute e attività con le principali informazioni dalla cartella socio sanitaria dell’ospite, chat dedicata per la comunicazione tra i familiari e la struttura, bacheca per la pubblicazione di news e informative di interesse generale.

     

    La scelta di offrire ai familiari dei pazienti la possibilità di usufruire dell'app “Portale Parenti” conferma la sempre maggiore attenzione che la Cooperativa OSA ha nei confronti degli ospiti e delle loro esigenze, senza dimenticare il ruolo fondamentale delle famiglie

     

    “Abbiamo adottato questa piattaforma per consentire ai nostri ospiti una linea diretta con i loro cari e al tempo stesso per permettere ai parenti di avere un contatto immediato con la nostra struttura”, dichiara Vincenzo Trivella, direttore della RSA Bellagio e di OSA Lombardia. “Si tratta di un progetto che verrà implementato di giorno in giorno e che mira a mettere sempre più al centro della nostra azione i bisogni dei nostri ospiti e dei loro familiari”.