• 5 novembre 2020

    RSA Bellagio, il sostegno dei familiari la ricompensa più grande

    Durante l'incontro odierno per fare il punto sulla bolla, il direttore Trivella ha ringraziato tutto il personale per i loro sacrifici

    Incontro mattutino motivazionale alla RSA Bellagio

    La vostra decisione è da applaudire e da portare ad esempio per altre realtà. Vi ringraziamo per avercelo comunicato perché aumenta la nostra tranquillità per Elisa che è presso di voi. Vi ringraziamo anche per il vostro sacrificio di stare lontani dalla famiglia. Grazie e complimenti

     

    “Non posso che definire la vostra scelta un atto di umanità, generosità e responsabilità degno davvero di persone che hanno i nostri ‘anziani’ nel cuore

     

    Grazie di cuore a tutti voi per quello che fate per i nostri cari, è un grande sacrificio da parte vostra che mi rassicura tantissimo!

     

    Sono alcune delle decine di messaggi che il dottor Trivella ha ricevuto da parte dei familiari dopo aver comunicato loro la decisione di chiudere la Residenza di Bellagio in una bolla di premura e di salute.

     

    Ogni giorno viene organizzato un incontro con tutto lo staff per fare il punto della situazione sulla bolla, organizzare le attività, capire l'andamento delle azioni intraprese.

     

    Questa mattina, essendoci il sole, l'incontro è avvenuto all'aperto per godere del bellissimo paesaggio che offre la Residenza.

     

    “Anche oggi ho ricordato a tutti l'importanza di rispettare i protocolli e di indossare correttamente i dispositivi di sicurezza - ci spiega Trivella - Li ho visti un po’ stanchi e ci ho tenuto a ringraziarli per il sacrificio che stanno compiendo e per la dedizione con cui si stanno prendendo cura degli ospiti. Non è facile tenere alto l'umore e le belle parole che i familiari stanno spendendo per noi sono linfa vitale per andare avanti con ancora più forza ed entusiasmo. Ricevere la loro stima e i loro ringraziamenti è la ricompensa più grande. Siamo felici del loro sostegno e della loro gratitudine perché hanno capito che per noi il benessere dei loro cari è al primo posto”.

     

    Un rapporto, quello tra l'équipe della RSA Bellagio e i familiari, basato da sempre su trasparenza e chiarezza e che trova conferma nelle parole di un altro familiare: “Non posso che essere ancora una volta ammirata per le decisioni coraggiose che hanno fin qui contraddistinto la vostra struttura, contrariamente alla maggior parte delle strutture di cui abbiamo dolorosamente sentito”.

     

    Rafforzato il servizio delle videochiamate tra ospiti e parenti, attivo 7 giorni su 7. Vista la situazione emergenziale, è stato rafforzato il servizio di videochiamate con il potenziamento della copertura degli orari sia la mattina che il pomeriggio, dal lunedì alla domenica.

     

    Ora più che mai fare una chiacchierata con il proprio caro, raccontarsi, guardarsi negli occhi, ridere insieme, commuoversi, seppure attraverso un cellulare o un ipad, è fondamentale per sollevare l'umore degli ospiti e restituire serenità ai parenti.

     

    Per fissare l'appuntamento è necessario chiamare il numero +39 031 9569111.