• 17 gennaio 2020

    Spazio Ascolto Antiviolenza OSA, un anno di interventi

    Da Gennaio 2019 attivati percorsi di aiuto per 19 donne vittime di violenza a Frosinone e provincia

    Compie un anno lo Spazio Ascolto Antiviolenza, il servizio sperimentale realizzato dalla Cooperativa OSA a Frosinone. Nel centro, inaugurato il 17 Gennaio 2019, le donne vittime di violenza con la propria famiglia possono rivolgersi ad una équipe di professioniste formata da un’assistente sociale, un'avvocata e una psicologa, in grado di offrire supporto psicologico e legale e di attivare idonei percorsi di aiuto.

     

    “In questo primo anno di attività abbiamo aiutato 19 donne vittime di violenza ad intraprendere, prima di tutto, un ‘percorso di consapevolezza’ per riconoscere il problema e spezzare la spirale di violenza e sopraffazione cui sono vittime”, racconta Paola Di Dario, assistente sociale OSA, coordinatrice del progetto. “Grazie alla collaborazione volontaria di una psicologa e di una avvocata le abbiamo sostenute in questo passaggio emotivamente doloroso, accompagnandole, passo dopo passo, nell’ iter di presa in carico da parte dei servizi territoriali, fino all’ eventuale denuncia. Con questa modalità di intervento, siamo riuscite ad allontanarle velocemente dalla situazione di violenza e a restituire loro fiducia in sé stesse, dignità, autonomia ed indipendenza economica.”

     

    Ricostruire emotivamente le donne vittime di violenza, infondendo autostima e coraggio, è forse il compito più delicato e difficile, che siamo chiamate a svolgere, perché dobbiamo fronteggiare un vissuto di grande sofferenza, solitudine e isolamento”, fa eco alla coordinatrice del servizio la psicologa OSA, Maria Grazia Oropallo.

     

    “Oltre ad una consulenza legale e psicologica verso le vittime, le operatrici OSA dello Spazio Antiviolenza sono state coinvolte in iniziative culturali promosse dalle scuole di Frosinone per sensibilizzare le nuove generazioni, come ad esempio la giornata mondiale contro la violenza di genere, che si celebra ogni anno il 25 novembre. Puntare sui giovani è un buona strategia per diffondere un modello positivo nei rapporti sociali e familiari”, suggerisce Sonia Sirizzotti, avvocato OSA che lavora per il servizio.

     

    PER INFORMAZIONI

    Spazio Ascolto Antiviolenza” si trova in via Aldo Moro, 58 a Frosinone e riceve il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

    Contatti telefonici dalle ore 12:00 alle 16:00 dal lunedì al venerdì:

    +39 340 10.21.616

    +39 348 54.78.971

    Contatto di posta elettronica: spazioascolto@osa.coop